Creature dell'Asia Minore

Sono molte le civiltà che si sono sviluppate e combattute nel corso della storia nella regione del Medio Oriente: ittiti, babilonesi, accadici, fenici, arabi ecc.

Ancora oggi è una zona di guerra, ma nonostante le violenze che avvengono ogni giorno, resta sempre una terra di grandissima ricchezza culturale.

Immersi in tutta la tradizione dell’Asia Minore, ci sono mostri, demoni, creature fantastiche e esseri mitici. Qui vi propongo alcune figure della cultura di questo posto.

Bahamut e Kujata

La storia dice che quando la terra era instabile, Dio creò un gigantesco angelo e gli ordinò di andare sotto la Terra e di mettersela sulle spalle. Ma l’angelo non aveva un supporto dove stare in piedi. Così Dio creò una rocca di rubino e la mise sotto ai piedi dell’angelo. Ma neanche la rocca aveva un supporto dove poggiarsi. Cos’ Dio creò un toro gigante chiamato Kujata e gli ordinò di reggere il rubino. Neanche Kujata aveva un posto dove stare stabile, fino a quando Dio creò Bahamut e lo pose sotto i piedi del toro.

Alcuni fonti identificano Bahamut con il Behemot biblico poiché il nome è molto simile.

Si hanno poche informazioni su questo animale, ma possediamo due ipotesi diverse sulla sua natura e simbologia: la prima dice che potrebbe essere il simbolo della bestia che aiuta l’uomo; la seconda ipotizza il contrario, ovvero che sia un essere goloso e peccatore e che non sia unico nel suo genere ma una vera e propria specie, probabilmente imparentato con i draghi.

Jinn

Gli jinn, noti anche come “djinn” o “geni”, sono esseri spiritici, di solito malvagi, menzionati nel Corano e in testi dell’islam. Esistono diverse varietà di jinn, ognuna con le sue caratteristiche:

-Gli Ifrit rappresentano l’elemento del fuoco. Sono esseri noti per la loro forza e astuzia, sono fieri e ben poco modesti: si ritengono infatti superiori a tutti, essendo creature antichissime. Vivono in tribù e hanno un capo. Frequentano le rovine e il sottosuolo. Sono invulnerabili alle comuni armi ma possono essere sconfitti con la magia.

-Gli Jann sono i più deboli e giovani. Rappresentano l’elemento della terra.

-I Marid sono spesso descritti come la più potente specie di jinn. Infatti sono molto più arroganti e fieri dei loro cugini. In seguito a battaglie, rituali o adulazioni, possono esaudire desideri dei mortali. Sono i rappresentanti dell’elemento dell’acqua.

Ghoul

Questo demone vive nei deserti e si dice sia in grado di tramutarsi in animale. È noto per la sua crudeltà e malvagità. Inoltre si ciba della carne dei cadaveri nelle tombe e divora i viaggiatori del deserto. 

Nella cultura moderna, sono spesso rappresentati come non-morti, simili a zombie o demoni malvagi.

Sirrush

Nella cultura mesopotamica viene raffigurato spesso un essere con le sembianze di più animali: testa di serpente, corpo di leone ma ricoperto di scaglie, corna e zampe posteriori di uccello. Famosi sono quelli rappresentati sulla porta di Ishtar, fatta costruire da re Nabucodonosor. È associato al dio Marduk. L’archeologo tedesco, Robert Koldewey, scopritore della porta di Ishatar, pensò che Sirrush fosse un vero e proprio animale esistente. In seguito propose che si poteva trattare dell’iguanodonte, dinosauro scoperto nel 1822.

Ultimi due aggiornamenti: