Bob Marley

Bob Marley fu il musicista giamaicano che rese il genere musicale reggae popolare nel mondo occidentale. Figlio di madre giamaicana e padre inglese, ebbe un infanzia senza la figura paterna. Infatti la relazione tra i suoi genitori provocò scandalo e il padre abbandono la moglie incinta per andare definitivamente a Kingston. Bob porterà per sempre rancore verso il padre.

 Iniziò la sua carriera musicale molto presto, circa a tredici anni, quando lasciò la scuola per lavorare come saldatore e in seguito stringere amicizia con  Neville O'Riley Livingston (Bunny). Quest’ultimo lo introdusse nel mondo della musica facendolo partecipare a canti religiosi e insegnandoli a suonare la chitarra.

 

Fece parte della band “The Wailers” insieme a Bunny, diventando il leader e autore delle canzoni.Si sposò con Alpharita Costancia Anderson ed ebbe con lei tre figli.Dopo il matrimonio, la coppia si trasferì per alcuni mesi nella residenza della madre di Bob a Wilmington, nel Delaware. Dopo essere tornato in Giamaica, Bob aderì al movimento rastafariano. Dopo  lo scioglimento della band, Bob Marley continuò a suonare sotto il nome di "Bob Marley & the Wailers".

 

La versione ufficiale (da Wikipedia) della morte di Bob dice che: Nel luglio 1977, Marley notò una ferita nell'alluce destro, e pensò di essersela procurata in un incidente durante una partita di calcio. Successivamente durante un'altra partita di calcio l'unghia dell'alluce si staccò. Solo a quel punto fu fatta la diagnosi corretta. Marley aveva una forma di melanoma maligno alla pelle che cresceva sotto l'unghia dell'alluce. Gli fu consigliato di amputare l'alluce, ma egli rifiutò le cure anche a causa della sua religione (Rastafarianesimo) secondo cui il corpo umano deve rimanere "integro". Il cancro, nel frattempo, si diffondeva nel suo corpo. Bob andò a Monaco per un consulto medico dal dottor Josef Issels, specializzato nel trattamento di malattie in fase terminale. Il suo cancro si era sviluppato molto e non si poteva più trattare. Un ulteriore peggioramento si avvertì nel volo di ritorno dalla Germania verso la Giamaica. Il volo fu quindi deviato in direzione di Miami, dove Bob venne ricoverato presso il Cedar of Lebanon Hospital e dove morì la mattina dell'11 maggio 1981.

 

 
The Wailers
The Wailers

Oggi ricordiamo Bob grazie alle sue numerose canzoni per la lotta contro le ingiustizie del mondo, l'emarginazione dal potere dei poveri, la tirannia dei potenti e tutto ciò che c'è di malvagio. Per questo motivo si pensa la sua morte non sia stata naturale, ma voluta.

Un video per approfondire:

E Due canzoni: "Get up, stand up" e "Top Rankin'":

Vedi anche: Il Rastafarianesimo

Ultimi due aggiornamenti: