Atlantropa

Chi dice che una cosa è impossibile, non dovrebbe disturbare chi la sta facendo."

(Albert Einstein)

 

Uno dei progetti più enormi mai ideati nella storia. Si tratta di Atlantropa. Cos’è? Scopriamolo.

Nel 1928, l’architetto Herman Sörgel iniziò il progetto di un continente utopico, la quale realizzazione prevedeva la chiusura dello stretto di Gibilterra (tra Spagna e Africa) così da far prosciugare il Mediterraneo, facendolo abbassare di 200 metri. Per fare ciò erano necessarie altre dighe tra Sicilia e Tunisia, nel canale di Suez e nel Bosforo. Questa mega-opera avrebbe costretto l’Europa a collaborare e alla pace. Inoltre era prevista una diga con la quale irrigare il deserto del Sahara per milioni di ettari.

Il progetto aveva più lati negativi che positivi e non fu mai preso veramente in considerazione. I tedeschi erano riluttanti a trattare con i nordafricani e, come se non bastasse, nel 1933 la Germania uscì dalla Società delle Nazioni. 

Un progetto che avrebbe unito popoli; ma chi può sapere se sarebbero stati uniti in pace o in guerra?

Ultimi due aggiornamenti: